Come fare un oleolito rinfrescante e tonificante alla menta

come-fare-un-oleolito

L’olio extravergine di oliva non è soltanto un eccellente alimento della dieta mediterranea ma anche un ottimo alleato per la bellezza e la cura della persona

Per questo, oggi vogliamo spiegarvi come fare un oleolito alla menta piperita dalle proprietà rinfrescanti e tonificanti, perfetto per l’estate.

Che cos’è un oleolito?

Un oleolito è un concentrato oleoso ottenuto dalla macerazione, nell’olio vegetale, di sostanze funzionali liposolubili contenute in alcuni vegetali come erbe, fiori, spezie o verdura. Con l’acqua, ed eventualmente il calore, si estraggono dai vegetali i principi attivi idrosolubili

Come gli oli vegetali, anche gli oleoliti temono l’irrancidimento, per questo vanno protetti dalla luce e dal calore eccessivo conservandoli in frigorifero all’interno di bottiglie di vetro scuro quando la temperatura ambientale supera i 30°.

Lolio extravergine di oliva, grazie alla presenza di tocoferoli antiossidanti che ne prolungano il tempo di conservazione, può essere utilizzato come veicolo dei principi attivi.

come-fare-un-oleolito
410 recensione(i)
410 recensione(i)

Oleolito di menta piperita fai da te

Ecco la ricetta per fare un oleolito alla menta rinfrescante e tonificante, utilizzando il nostro olio extravergine di oliva non filtrato.

Ingredienti

Preparazione

Sminuzzate le foglie di menta e aggiungetele all’olio extravergine di oliva all’interno di un recipiente di vetro protetto da un coperchio. Lasciate macerare per 8 giorni, ricordandovi di agitare il composto una volta al giorno. Infine filtrate l’olio: il vostro oleolito è pronto! 

Come utilizzare l’oleolito

L’oleolito si può applicare sulla pelle utilizzando le mani o un panno di cotone. Perfetto anche come olio da massaggio, aiuta a calmare le sensazioni legate all’accumulo di calore.

Aggiungendo dell’acqua, poi, è possibile realizzare uno spray da spruzzare su tutto il corpo per rinfrescarsi dal caldo.